Trascorrere il Capodanno a Timisoara, cittadina romena, è stata una scelta insolita che si è rivelata una piacevole sorpresa.

Una piazza di Timisoara

Uno dei motivi è stata la scoperta del mercatino natalizio in Piata Victorei dove si possono assaggiare gli autentici prodotti gastronomici della cultura contadina romena. 

mercatino tradizionale timisoara
bancarella mercatino timisoara

Da non perdere la “mamaliga cu branza” (polenta con formaggio filante di capra) e il “pastrama  de berbecut” probabilmente il miglior agnello che abbia mai provato il tutto accompagnato da vino cotto per riscaldarsi dal freddo pungente.

polenta tradizionale romena “mamaliga”
goulash di agnello “pastrama de berbecut”
vino cotto “vin fiert”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *