Le Fiandre possono essere considerate una delle zone più affascinanti del Belgio perché le sue città sono caratterizzate da piazze medioevali, suggestivi canali sui quali si affacciano delle splendide case, importanti musei e cattedrali.
Noi l’abbiamo visitata durante durante il periodo natalizio quando la tradizione dei mercatini è molto viva e si respira un’atmosfera davvero particolare.
Facendo uso del Rail Pass si possono fare 10 viaggi in treno condivisibili con altri viaggiatori, quindi viaggiando in coppia si hanno a disposizione 5 tratte a testa.
Con un volo della RyanAir siamo arrivati all’aeroporto di Charleroi e da lì con un comodo autobus ci siamo recati alla stazione ferroviaria dove abbiamo comprato il Rail Pass. Il nostro itinerario è stato il seguente:
Charleroi—Bruxelles
Bruxelles—Gent
Gent—Bruges
Bruges—Anversa
Anversa—Charleroi

BRUXELLES (1 notte)

Cosa vedere: la capitale del Belgio merita sicuramente una visita per la sua Grand Place, una delle piazze più belle al mondo, per l’Ilot Sacrè, un intreccio di stradine nel centro storico pieno di turisti, caffè e ristorantini dove fermarsi per assaggiare il tradizionale “moules frites”(cozze e patatine fritte) accompagnato da un’ottima birra belga.
D’obbligo farsi una foto con il “ Manneken Pis”, una fontana in bronzo raffigurante il piccolo Julien che secondo una leggenda salvò la città di Bruxelles urinando sulla miccia di una bomba.
Dove mangiare: Chez Leon, a due passi dal Grand Place, storica brasserie di Bruxelles
Dove dormire: Hotel The Moon, posizione strategica in pieno centro storico. Ottimo rapporto qualità prezzo.

GENT (1 notte)


Cosa vedere: il suo centro storico è caratterizzato da splendide chiese in stile gotico come la cattedrale di San Bavone e la chiesa di San Nicola, dagli affascinanti scorci come il Graslei e il Korenlei.
Dove mangiare:
Dove dormire: b&b Het Romgigimelwater, soluzione comoda ed economica vicina al centro storico

BRUGES(2 notti)

Cosa vedere: Bruges non necessita di alcuna presentazione perché può essere annoverata la più bella città delle Fiandre con il suo centro storico perfettamente conservato; il museo Gruuthuse con la sua collezzione di quadri dei pittori fiamminghi
Dove mangiare :Brasserie Cambrinus, ottimo il coniglio con le prugne,
Dove dormire: b&b ARS VIVENDI, ottimo rapporto qualità/prezzo in tipica casa locale

ANVERSA(1 notte)


Cosa vedere:la Stazione dei treni, una delle più belle al mondo
Dove mangiare: Amadeus, le migliori costine di maiale mai assaggiate
Dove dormire: Hotel Ibis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *